martedì 29 novembre 2011

Torta salata di verdure e sfizi vari



Questa torta salata è una delle ricette abituali a casa mia, adorata da me e mia sorella sin da quando eravamo piccine (e notare che è piena di verdura). Per cui la consiglio a chi ha difficoltà a far mangiare le verdure ai bambini..o ai grandi! La croccantezza della pasta da pizza racchiude un cuore appetitoso di saporite biete saltate arricchite da aromi, tonno e formaggi. Da provare, no?

Ingredienti
- 500 gr di farina
- 1 panetto di lievito di birra da 25 grammi
- acqua tiedita
- 1 kg di biete
- 3 scatolette di tonno sott'olio
- 3 cucchiai di capperi
- una tazza di olive verdi snocciolate
- 100 gr di provola a dadini
- 2 cucchiai di parmigiano
- sale, olio e zucchero q.b

Come si fa:

Prepariamo la pizza! Facciamo la fontanella con la farina, al centro ci versiamo due - tre cucchiai da minestra di olio, mezzo cucchiaio di sale, tre cucchiaini da thè di zucchero. Sciogliamo il lievito di birra in una tazza di acqua tiepida (attenti alle temperatura altrimenti il lievito non entra in funzione come dovrebbe). Poniamo il lievito sciolto al centro della fontana ed iniziamo ad impastare. Se l'impasto lo necessita aggiungiamo, di tanto in tanto, dell'acqua tiepida fino ad ottenere un panetto estremamente morbido e liscio. Questo andrà fatto lievitare per circa un'ora, in una ciotola, al calduccio dopo aver inciso una croce sulla superficie con il coltello.



Mentre la pasta lievita prepariamo il ripieno.
Puliamo le biete, tagliamole a tocchetti e laviamole più volte in acqua fredda. Mettiamo in una pentola a lessare senza aggiungere acqua ma mescolando di tanto in tanto finchè la verdura non sarà cotta. In una padella versiamo un cucchiaio d'olio, uno spicchio d'aglio e mettiamoci la bieta, strizzata, lasciandola rosolare per qualche minuto. Aggiungiamo il tonno sgocciolato, le olive ed i capperi, lasciando insaporire per qualche minuto. Togliamo dal fuoco e regoliamo di sale.



Una volta lievitata la pasta dividiamola in due parti, prendiamo una teglia dai bordi bassi che avremo precedentemente unto d'olio e rivestiamola con la pasta che dovrà avere uno spessore di circa mezzo centimetro. Versiamo  e distribuiamo il ripieno al di sopra di questa, aggiungiamo i formaggi e richiudiamo con un'altra sfoglia di pasta creando un bordino tutto intorno.


 Poniamo in forno già caldo a 200 gradi finchè la superficie non sarà dorata.

Questa ricetta la dedico a mia suocera, cuoca bravissima, che tempo fa mi ha proprio chiesto la ricetta di una torta alle verdure. Con questa vado sul sicuro, la si fa da anni a casa mia ed è sempre una delizia!





Qualche piccola Nota

- Potete realizzare sia una maxi torta come questa oppure delle mini tortine in stile finger food. Oltre che belle a vedersi saranno ancora più pratica in caso di buffet o aperitivi.
- La torta va servita calda o tiepida, fredda è comunque buona ma i formaggi non saranno filanti come appena sfornata.
- Per un ripieno ancora più gustoso potete aggiungere, alle biete in padella, anche qualche cubetto di spinaci congelati.

Con questa ricetta partecipo al Contest di La Dolce Vita



Buon Appetito!

- Noemi -

5 commenti:

  1. CHE BELLA QUESTA TORTA SALATA!!!!LA POSTO SUBITO!IN BOCCA AL LUPO!

    RispondiElimina
  2. Secondo me il prosciutto in sostituzione del tonno l'avrebbe resa ugualmente sfiziosa! :)
    ma sono solo gusti personali!

    RispondiElimina
  3. Sfiziosissima questa torta salata! Bello anche lo sfondo natalizio ^_^ Baciotti

    RispondiElimina
  4. Amo le torte salate, e finalmente qui ho trovato una ricetta interessante per l'impasto, che preferisco sempre fare in casa. La prossima volta userò questo allora!

    RispondiElimina
  5. Buonissima questa torta salata :)

    RispondiElimina

Le tue opinioni sono preziose! Per cui ti ringrazio per il commento che vorrai lasciare, ti risponderò pubblicamente o via mail il prima possibile.