domenica 10 febbraio 2013

Il Dolce della Domenica: Torta Zebrata al Cocco e Cioccolato



Lungo il Corso principale della mia città, già da qualche giorno, è possibile ammirare frotte di piccoli eroi, principesse, mostriciattoli e  cartoon. Il grigio dell'asfalto viene sostituito da un tappeto di coriandoli multicolore, stelle filanti, ricci di carta e i più arditi tra gli adulti sfoggiano sofisticati make-up a tema con il periodo. E' Carnevale, dopotutto, quindi perchè non mascherare anche i nostri dolci? Oltre alle pietanze tipiche di questa festa quali chiacchiere, pignolata, favette, zeppole...anche una semplice torta può decidere, una volta tanto, di trasformarsi in qualcos'altro e di assumere un manto animalesco. Eccola qui, infatti, la mia s'è truccata da zebra. Era da un pò che volevo sperimentare la tecnica della "zebratura", inoltre in dispensa c'era questa farina di cocco parcheggiata in attesa di una destinazione d'uso. Una volta tanto ho deciso di fare una base un pò esotica con cacao, cocco e rhum...sapori che ricordano un pò i paesi caldi dei Caraibi, insomma propriamente affini al tempo che sta imperversando ultimamente sulla mia regione. Non  intendo mica lamentarmi perchè dopotutto, con la scusa del freddo, posso abbondare con il cosidetto "comfort food", e il cioccolato rientra indubbiamente in questa categoria. La ricetta è stata presa dal sito di Benedetta Parodi, e riadattata in base agli ingredienti che avevo in casa ed ai gusti della mia famiglia. La torta è morbidissime, estremamente sofficie, ed  il sapore del cocco, piuttosto leggero, si sposa benissimo con il cioccolato. Insomma, nulla di troppo stucchevole, e tutto sommato neanche difficile da preparare.


Ingredienti

  • 175 gr di zucchero
  • 175 gr di farina 00
  • 175 gr di burro
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • 3 uova
  • 5 cucchiai di cacao amaro
  • 200 ml di latte
  • 75 gr di farina di cocco (più qualche cucchiaio per decorare)
  • 200 gr di cioccolato al latte
  • 80 gr di formaggio spalmabile (per me Philadelphia)
  • bagna al Rhum


Preparazione




Sbattiamo le uova con lo zucchero. Aggiungiamo le farine e il lievito, intervallando con il latte ed il burro sciolto. Separiamo l'impasto in due diverse ciotole ed in una incorporiamo il cacao amaro, mescolando bene. Gli impasti dovranno essere piuttosto morbidi, quasi liquidi, per poter realizzare la "zebratura" per cui se risultassero un pò troppo sodi aggiungete qualche cucchiaio di latte in più. Imburriamo e infariniamo due teglie da 22 cm di diametro dopodichè, aiutandoci con due cucchiai o due sac a poche, versiamo dentro ciascuna di esse gli impasti, alternando l'impasto bianco a quello nero. Il procedimento esatto lo potete vedere in questo video qui



Mettete in forno e lasciate cuocere a 180° per circa una mezz'oretta. Sfornate le torte e lasciatele raffreddare. Nel frattempo sciogliete il cioccolato a bagnomaria, togliete dal fuoco e, quando si sarà intiepidito, incorporate il formaggio spalmabile, mescolando bene per amalgamare il tutto ed evitare la formazione di grumi.
Adesso non resta che montare la torta. Inumidiamo ciasciun piano con la bagna al rhum, posizioniamo il primo piano sul sottotorta, ricopriamo di crema, cospargiamo con una manciata di farina di cocco, sovrapponiamo l'altra torta, inumidiamolo con la bagna e spolverizziamo di farina di cocco.




Buon Carnevale a tutti!

- Noemi -

2 commenti:

  1. che figata *.*
    e che bontàààà :)
    bravaaa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Luciana, sei sempre gentilissima :)

      Elimina

Le tue opinioni sono preziose! Per cui ti ringrazio per il commento che vorrai lasciare, ti risponderò pubblicamente o via mail il prima possibile.